giovedì 30 luglio 2009

Per non dormire con Nino, sono disposto a...

Siccome la composizione delle camere per Alghero è ardua, indiciamo questo concorso a premi:

Cosa sei disposto a fare per non dormire con Nino?

Le migliori offerte verranno premiate con un soggiorno di una settimana nell'altro appartamento...

Leggi tutto...

mercoledì 29 luglio 2009

lunedì 27 luglio 2009

L'unione fa la forza...


Nella serata in cui Gabry s'è resa conto della potenza squassante del MAM, ecco i risultati del 1° Torneo MdF di mini-golf tenut
osi a Tirrenia:




1° Fabio 44 colpi (nuovo record del percorso)
2° Sofia 72

3° Giuseppe 77

4° Davide, Maurizio e Gabriella* 81
7° Alice 83
Michela 90
9° Laura 92

*risultato sub-judice per il ricorso
del Prep al TAS di Losanna su presunte irregolarità della capa...




Leggi tutto...

Questo l'ho scritto io... e qualcuno di voi c'era... per cui leggetelo :)

Scienza e fede: Galileo sale in cattedra

Nel Duomo di Pisa confronto tra monsignor Ravasi e il professor Amaldi sul rapporto tra fede e scienza… sulle orme di Galileo Galilei

di Fabio Vitucci

Galileo Galilei e il suo pensiero su scienza e fede sono stati i grandi protagonisti dell’incontro-dialogo tra monsignor Gianfranco Ravasi e il professor Ugo Amaldi nella cattedrale di Pisa, in occasione dei festeggiamenti per l’Anno internazionale dell'Astronomia, indetto dall’ONU per celebrare i 400 anni delle prime osservazioni astronomiche e dedicato al grande scienziato e astronomo pisano. Ravasi ed Amaldi sono stati salutati dall’arcivescovo di Pisa, monsignor Benotto, che ha sottolineato come la Cattedrale di Pisa e l’intera Piazza dei Miracoli siano ancora permeati dal genio e dalle sperimentazioni di Galileo, che nel Battistero è stato battezzato, nel Duomo, osservando le oscillazioni di una lampada sospesa nella navata centrale, ha scoperto l'isocronismo delle piccole oscillazioni di un pendolo e dalla Torre ha fatto cadere i gravi che gli hanno permesso di formulare il cosiddetto principio della relatività galileiana. L’arcivescovo ha quindi lasciato spazio ai due “contendenti” citando l’enciclica Fides e Ratio di Giovanni Paolo II: “La fede e la ragione sono le due ali con cui lo spirito umano si eleva”.


Leggi tutto...

domenica 26 luglio 2009

Auguri Frank!!!


Per un lucano doc, seppur ora dottore,
non potevamo che forgiare un brindisi in suo onore
Entrato in punta di piedi, altero, misterioso e bello,
era conosciuto da tutti perchè del maestro il piccin fratello
Sempre con Stefano accanto, da quando di lui si ha memoria,
ha trovato nei tenori ricchezza, fama, onore e gloria!






Del potente MAM membro, baluardo e fondatore,

ma anche delle maffine amico e consolatore,
il nobile Frank de la Rose nei romanzi cortesi,
cavaliere senza macchia in soccorso degli indifesi,
è noto a tutt
i per la sua conquistatrice inventiva
ma anche per la sua vena poetico-ubriacativa.



Ora caro Frank hai raggiunto un prestigioso alloro,
e hai visto premiato il tuo duro lavoro
e così Mezzogiorno di Fuoco tutto in coro
ti augura un fantastico avvenire tutto d'oro.



Leggi tutto...

Luna Park!!!!!!!


Stasera intorno alle 20 andiamo al Luna Park di Tirrenia!!!!

Chi viene con noi?

L'appuntamento è alle 19.45 alla Cpt: si va in pullman.

Leggi tutto...

sabato 25 luglio 2009

Benedetto XVI e i palloncini gonfiati

L’hanno deriso ma il Papa aveva ragione, non è il condom il rimedio all’Aids in Africa. Lo spiega Edward Green, laico professore di Harvard.

Tempi - Nessuno è più al di sopra del sospetto di essere un papista o una quinta colonna dei papisti di Edward C. Green, antropologo della medicina dell’ultrailluminista Università di Harvard. Un accademico più a suo agio con le ricerche e i progetti sul terreno che con quelli dietro alle cattedre e nelle biblioteche. Per 35 anni ha progettato, attuato e valutato programmi di social marketing in 34 paesi del mondo, 17 dei quali africani dell’Africa sub-sahariana, che non avevano per oggetto la distribuzione di Bibbie e rosari, ma di anticoncezionali di tutti i tipi. Inoltre le sue specialità erano e sono, oltre ai programmi per la prevenzione dell’Aids, la valorizzazione delle medicine e dei sistemi sanitari tradizionali, i bambini vittime di conflitti, la salute delle minoranze etniche negli Usa, la salute in rapporto ai problemi ambientali, la conservazione della biodiversità. Insomma, più liberal di così si muore.


Leggi tutto...

venerdì 24 luglio 2009

...che mondo sarebbe senza MdF!





GRAZIE A TUTTI RAGAZZI, SIETE FANTASTICI!!!
Questi primi tre anni a Pisa sono stati bellissimi, tra studio, musiche, feste e giochi...
MdF li ha resi speciali!
VI VOGLIO BENE!!!



Leggi tutto...

giovedì 23 luglio 2009

Ancora fiestaaaaaaaaaaaaaaa

CIAO a tutti!!! SABATO 25 festeggio al leaving cn altri 2 amici!!
Avrei bisogno al più presto delle vostre conferme xk devo prenotare!!! qndi fatemi SAPERE SUBITO!!!BN POMERIGGIO















Leggi tutto...

mercoledì 22 luglio 2009

E chi se la perde la fiesta?


Dottoressa Amicone, era tutto uno scherzetto :)

Domani sera saremo tutti a festeggiarti all'Arno Vivo...
e senza limitazioni di orario :)

Leggi tutto...

proclamazione + festa!!!

Allora...
la procamazione è prevista per il giorno 23 ore 11,30 - Aula 131, Edificio C (non quello del matricolandosi come avevo detto ad alcuni di voi in precedenza, ma quello prima, dove c'è lo studio della nonna, per non farle fare troppa strada a piedi!)

per la sera invece... festa!
ore 21:00 Arno Vivo, lungarno Buozzi (davanti al Giardino scotto, dall'altra parte dell'Arno)

vi aspetto!!!

Leggi tutto...

martedì 21 luglio 2009

lunedì 20 luglio 2009

«Fare presto una legge giusta sul fine vita»

Buongiorno a tutti! Ragazzi vi allego il link di una bella intervista al Cardinale Scola, Patriarca di Venezia.
Dategli un'occhiata...

http://perfettaletizia.blogspot.com/2009/07/fare-presto-una-legge-giusta-sul-fine.html
Leggi tutto...

domenica 19 luglio 2009

Fiesta! che fantasticafantastica esta Fiesta!

Ciao a tutti!!

Mi spiace che da quando sono iscritto non ho ancora scritto post, ma sono stato abbastanza impegnato questi giorni per preparare la mia tesi... infatti il mio primo post sarà proprio dedicato a questo: mi laureo il 24 luglio (assieme a Gabbo, il bassista del gruppo che avete ascoltato con delizia...) e siete tutti invitati alla festa che abbiamo organizzato per l'occasione la sera stessa!!

La festa si svolgerà al Faedo e se volete solo ballare venite verso le 22:00 altrimenti anche prima (verso le 20:30) se volete anche mangiare qualcosina...

ps per chi è già venuto a feste del Faedo: stavolta è gratis, offriamo noi festeggiati (saremo una decina)!

pps se ci fosse qualche folle che volesse anche ascoltare le panzane che proporrò alla commissione, la discussione è alle 11:50...

Leggi tutto...

venerdì 17 luglio 2009

Regali ai dottorini

Ciao a tutti! Vi ricordo che entro domenica bisogna dare i soldi per i regali ai nostri dottorini Francesco e Michela.

I "raccoglitori" sono Davide e Alice. Ciaooooo


Leggi tutto...

martedì 14 luglio 2009

la prossima coppa per il MAF :-)


Ciao a tutti,

qui a destra vedete tra l'altro la prossima coppa del MAF ottenuta due giorni fa (quella più grande in mezzo) insieme con un elenco di altre coppe vinte. Ho vinto la mezza maratona nella classifica delle donne, quindi sono arrivata prima di 33 donne con tre minuti di anticipo :-). Vedete quale forza mi dà il MdF, ma sopratutto il MAF ;-).
Allora, Fabio, vedi che i "calici" piano piano diventano più grandi. Attenzione, ragazzi, alla fine dell' anno noi ragazze vi abbiamo superati per ciò che riguarda la quantità dei premi e delle coppe. Nella foto qui ho dovuto fare solo una scelta tra tutti i premi ricevuti, tenetelo in mente ;-).

Un mega-bacio a voi tutti!!!
Leggi tutto...

domenica 12 luglio 2009

Sorpresaaaaaaaaa!

























Leggi tutto...

La messa dei popoli

di padre Renato Zilio (da La Perfetta Letizia)

Lunghissimi scendevano maestosamente dalle superbe volte della basilica i tessuti dal colore dei cinque continenti - bianco, blu, rosso, verde, giallo - gonfiati dal peso e come portati da un vento di Pentecoste. Esaltavano, così, un enorme Cristo ligneo sospeso a mezz’aria. L’assemblea di differenti comunità linguistiche, intanto, ascoltava così intensamente le parole della lettera agli Efesini che sembrava quasi le bevesse silenziosamente: “È lui che ha eliminato il muro dell’odio, di due popoli ne ha fatto uno solo...”. La nostra Chiesa si scopriva, così, un popolo dai mille volti. Mentre il mosaico delle comunità immigrate presenti viveva la forza e il mistero dell’unico corpo di Cristo. “Non stranieri nè migranti… ma un’unica famiglia di Dio” ripetevano gli striscioni alle colonne, riprendendo festosamente san Paolo in varie lingue. Portoghesi, italiani, filippini, malgasci, uomini e donne di lingua spagnola, francese o inglese celebravano così la loro originalità e, al tempo stesso, la loro comunione. In fondo, la propria cultura riconosciuta, cantata, celebrata insieme.

Un ampio gesto di aspersione aveva aperto la celebrazione, mentre il vescovo attraversava in ogni senso questa assemblea multicolore. Distribuiva, così, la misericordia del Signore al suo popolo disperso e, finalmente, riunito. La nostra Chiesa cattolica dovrebbe spesso vivere momenti simili di riconciliazione - sembrava ognuno pensare in cuor suo - per non dimenticare la sua vera identità,“una comunità di comunità!”

Toccante la processione delle offerte. Presentare a Dio dei pezzi della propria vita di migranti è sempre qualcosa di semplice e di grandioso. Anche gli aspetti più duri e dolorosi, come una storia quando sa farsi memoria feconda. Ricordare, così, un coraggio vissuto nei primi tempi o una fede grande da spostare i monti e intere esistenze o una speranza così vasta da non conoscere confini: ecco cos’è il nostro migrare!

Tra i doni presentati, una valigia di cartone: pesantissima, pur essendo vuota, portata con emozione da un portoghese. Carica, tuttavia, di illusioni, di speranze e di rimpianti senza fine. Ricordo delle tante tristi avventure e simbolo straordinario di quell’energia interiore che trasportava migliaia di esseri umani qui, un altro mondo... Un altro dono era un paio di vecchi sandali, a significare lo sradicamento dalla propria terra. E quel lunghissimo cammino intrapreso e mai finito dai propri piedi, ma anche dal cuore, dallo sguardo o dai progetti di vita: un cantiere, questo, mai concluso per qualsiasi migrante.

Avanzavano anche un grande secchio e degli spazzoloni, portati con volto serio e un bel passo deciso da due donne latino-americane. Guadagnarsi la vita facendo le pulizie non sembri cosa di poco conto... e per loro è una grazia e un impegno, ma è anche sfuggire all’inerte miseria delle loro terre. Come un dono, ancora, veniva presentato... un permesso di soggiorno! Sì, quel tempo limitato, contato, concesso con il contagocce, in una ricerca instancabile da parte di esseri umani della propria dignità. Un enorme pane e il vino, infine, suggerivano la loro solidarietà. Tra tutti i presenti si raccoglieva, allora, l’offerta da portare alla popolazione carceraria, di cui la metà di origine straniera. Ed era per significare, in questo modo, la nostra presenza e il nostro incoraggiamento a trovare una loro... via d’uscita!

Celebrare tutto questo con canti e ritmi differenti - esprimendo la propria identità e la gioia di farlo nella propria lingua - ha tonificato il cuore di ognuno e il senso ecclesiale di appartenenza. Ha saputo raccogliere la terra intera tra le pareti di una chiesa, sotto il segno della fraternità. E ha voluto far posto nella preghiera, pure, alla sofferenza di chi vive clandestinamente tra di noi. Privo di quella forza che fa vivere un essere umano: il riconoscimento degli altri.

Alla fine, come a un ordine invisibile, tantissimi si portavano davanti all’assemblea, tenendo in mano, alta, una madonna venerata nella loro terra come il Portogallo, l’Argentina, il Messico... e sottovoce iniziava un canto a Maria. Donna unica per la sua eccellenza nella storia degli uomini e in quella di Dio, dopo aver camminato una vita intera e perfino in terra di esilio, fu proclamata madre di Dio. Ora, invece, con emozione corale, nostra madre dei migranti! Trovarsi di fronte a una selva di statue di ogni tipo e bellezza, sollevate da mani e da un canto sempre più vibrante, furono per tutti indimenticabili istanti.

Una bicchiere colmo di simpatia, infine, concludeva una celebrazione dai colori dell’arcobaleno. In seguito, molti dicevano l’uno all’altro adeus, goodbye, adiòs... ma nello sguardo vi si leggeva semplicemente un arrivederci. Eh sì, far riscoprire a una Chiesa uniforme la ricchezza delle sue differenze è un miracolo da ripetere più spesso... e ricorda, per qualità, quello dell’acqua trasformata in vino!

Leggi tutto...

sabato 11 luglio 2009

una nuova fisica...

Ciao MdF!

Vi comunico che anch'io tra qualche giorno mi laureo!!!
La proclamazione ci sarà giovedì 23,
non so ancora a che ora.
Ci sarà anche una festa alla quale siete ovviamente tutti invitati, poi vi comunicherò luogo, data e ora!

Leggi tutto...

Coppa vincitrice per il MAF :-)



Ecco la vincitrice: il
MAF!


Vi comunico che la vincitrice tra MAM e MAF è senza dubbio il
MAF e come vedete nella foto a destra qui è la dimostrazione! :-)


Brave, ragazze!


Un grosso abbraccio a tutto il MAF, però anche al MAM, ;-)




Leggi tutto...

Auguri Dani!!!!


Sembra ieri quando, nel 1960, entravi

nell'allora coro di San Francesco...

Buon compleanno ad una colonna di MdF!

Bacioni



Leggi tutto...

mercoledì 8 luglio 2009

Silvietta ci invita all'aperitivo Heineken


Leggi tutto...

Tanti auguri...


...all'ammiratore più sfegatato del Capitano
,
al subwoofer più potente dell'intera penisola,
al talebano più carismatico della storia,
al cliente più fidato di Ryanair,
al miglior testimonial della Calvè...
e chi più ne ha più ne metta!


Leggi tutto...
...ti ho stupito Fabio dì la verità..
Leggi tutto...

La laurea di Frank

Ciao a tutti!! martedì 21 in mattinata mi laureo.sarò l'ultimo..vi aspetto!!!buona giornata
Leggi tutto...

martedì 7 luglio 2009

Nuova veste grafica per La Perfetta Letizia

La Perfetta Letizia, la rivista on line di informazione cattolica che curiamo io e Nino, ha avuto un restyling grafico: ora dovrebbe essere molto più leggibile e professional!


Vi invitiamo ad andare a guardarla cliccando qui e a farci sapere cosa ne pensate: teniamo molto al vostro parere!

E naturalmente vi invitiamo a metterla nei preferiti e di tanto in tanto leggerla: ci sono tante notizie interessanti, oltre ai nostri articoli ;)

Leggi tutto...

domenica 5 luglio 2009

Che artisti in questo coro...

Anche se la qualità di immagini è bassissima, potete ascoltare i dolci suoni del "mutandato" Simone e il ballo sfrenato delle baccanali Michela e Mara... :)

video

Leggi tutto...

GRAZIEEEEEEEE!!!!!!!

Ciao a tutti!!!!
Vorrei ringraziarvi per aver partecipato alla cena di ieri, perchè senza di voi non ci saremmo divertiti così tanto!Ringrazio la velina mora, che, anche se per l'emozione si è dimenticata mezzo balletto, è stata un'ottima compagna, così come Michela e Simone, che hanno preparato della squisita carne e ci hanno deliziato con il loro canto e Chiara (Cristina D'Avena) che è stata una bravissima fotografa!!!
Un bacione a tutti!!!!! Non vedo l'ora di vedere le foto ed i video!!!!!
mmmmm......Fabio ci pensi tu a caricare un'immagine carina???












video












Leggi tutto...

sabato 4 luglio 2009

Cena spostata di mezz'ora: attenzione attenzione!!!

Ciao a tutti! Scusate il poco preavviso: causa ritardi vari, la cena è spostata alle 20.30. Avvisate quanta più gente potete!!!!
Leggi tutto...

Per chiarire un po' le idee...

ATTENZIONE: sotto c'è il post della cena e dell' Adunanza Eucaristica

Credo sia doveroso questo post (e non un semplice commento), dopo quello che ho scritto la volta scorsa, per fare un po' di chiarezza!
Prima di tutto vorrei chiarire che il tono del precedente post era volutamente pacato ma allo stesso tempo forte, perchè volevo che lasciasse il segno (e non una ferita) in ognuno di voi! Perchè così una prossima volta saremo tutti più attenti.
Ho scelto il blog perchè così come questo è il luogo dove ci prendiamo in giro, scherziamo, ci scriviamo quanto siamo speciali e ci vogliamo bene, credo sia anche il luogo dove poter mettere un "rimprovero" (se così vogliamo chiamarlo).
Anche perchè questo "rimprovero" non è solo per chi quella sera era in pizzeria, ma per tutti noi che spesso non ci curiamo degli altri, o facciamo cose con frivolezza, forse per la nostra giovane età (mi sono inclusa anche io :P)! Perchè l'altra sera ognuno di noi avrebbe potuto essere in pizzeria e, ognuno di noi avrebbe potuto trovarsi in piazza ad aspettare per 45 minuti!
Non volevo assolutamente tacere, perchè qualcuno (come Laura) non si sarebbe accorto di nulla, ma non volevo fare nemmeno una scenata, perchè altrimenti il "rimprovero" sarebbe stato solo per chi era in pizzeria! E poi, non avrei mai voluto rovinare una serata!
Immagino che chi era in pizzeria si sia risentito un pochino (chi, umanamente, non lo farebbe?) e chiedo scusa se ho ferito qualcuno! C'è chi ha cercato subito di capire e chiarire con me, chi lo avrebbe fatto in seguito, chi ha lasciato cadere la cosa, chi se la sarà presa a morte, chi... Ognuno di noi ha il proprio carattere e ognuno di voi ha un diverso rapporto con me! :)
Vorrei anche scrivere a lettere cubitali
che nessuno ha pensato alla vostra buona fede, perchè MAI NESSUNO HA PENSATO ALLA VOSTRA CATTIVA FEDE!, alla volontarietà di farci aspettare così tanto tempo, anzi vi immagino a mandar giù velocemente la pizza, per fare il prima possibile! :)
Quando parlavo di delicatezza, mi riferivo al fatto di non essere stati pronti (alle 20 quando vi siete organizzati per andare in pizzeria alle 21, poi quando avete avuto il tempo di ritornare a casa prima di riincontrarvi in pizzeria) a pensare che forse per le 22 non avreste finito in tempo e qualcuno sarebbe rimasto lì ad attendervi! :) :)
ATTENZIONE: sto scrivendo in modo dolce, cercando di farvi capire al meglio il mio pensiero! :)
E' vero, avete mandato un messaggio alle 21:50 (forse un po' tardi per rendersi conto di essere in ritardo, ma purtroppo il tempo scorre veloce e davanti ad una buona pizza, non ce ne accorgiamo :) ), dicendo chi eravate, e che eravate in ritardo (ma purtroppo solo voi potevate sapere "l'entità" del ritardo (45 + 10 minuti prima delle 22, ora in cui è stato inviato l' sms, =55 minuti) :) :)
Scusate, ma io non avrei mai immaginato un ritardo così, pensavo 20, al max 30 minuti e già sarebbe stato tanto (credo lo sarebbe stato per chiunque si fosse trovato in piazza)! E poi, come ha detto Stefano, non sapendo quanto ritardo avreste fatto, non ci siamo mossi dal luogo dell'appuntamento!

Ho voluto scrivere tutti questi dettagli solo per farvi vedere come una piccola leggerezza spesso possa portarsi dietro qualcosa di più grande.
Magari la prossima volta tutti ci sentiremo chiamati in causa ad essere più attenti nei confronti degli altri, perchè come ho scritto prima
OGNUNO DI NOI AVREBBE POTUTO ESSERE IN PIZZERIA, E OGNUNO DI NOI AVREBBE POTUTO TROVARSI IN PIAZZA!!!!!!!!!!!
Spero di aver chiarito tutto e in ogni caso, non vado via...

ATTENZIONE: sotto c'è il post della cena, e dell'Adunanza Eucaristica

Leggi tutto...

Qualcuno ci vuol fare un pensierino?

La luce dell'Adunanza Eucaristica nazionale accende la città di Pistoia

Da stasera a Pistoia in Toscana una due giorni di preghiera, lode ed evangelizzazione di strada in occasione di uno degli eventi centrali dell'estate toscana, il 'Pistoia Blues Festival'. Momento centrale dell'incontro sarà la Notte tra il 4 e 5 Luglio quando saranno ben 3 le Chiese aperte tutta la notte nella città per questa nuova edizione dell'Adunanza Eucaristica Nazionale' coordinata dalla sezione giovani della Fraternità Apostolica di Gerusalemme. L'invito per tutti gli evangelizzatori, giunge direttamente dai giovani della Fraternità Apostolica di Pistoia che in una nota dichiarano: "Il Festival Blues attira nella città di Pistoia molti giovani provenienti da tutta ITALIA, il centro storico si riempie letteralmente di “giovani” ma anche di bancarelle in cui vengono proposti oggetti e messaggi negativi, potete immaginare come il fumo e l’alcol siano accessibili a tutti. Molti di questi giovani sono attratti più da questi prodotti che vengono venduti senza controllo che dalla musica. Anche gli anni passati in concomitanza del Festival abbiamo organizzato una missione di strada che si è rivelata un occasione propizia per annunciare il Vangelo a questi giovani che venivano a cercare altro. Abbiamo notato la loro disponibilità all’ascolto e al confronto. Per questo vogliamo anche quest’anno organizzare una nuova missione evangelizzatrice del mondo giovanile (continua sotto).

Per offrire un migliore servizio occorrono persone motivate ed entusiaste per portare Gesù a questi fratelli; a questo proposito vi invitiamo a partecipare come evangelizzatori alla missione di strada che si svolgerà dal pomeriggio di Venerdì 3 Luglio all’Eucarestia della Domenica 5 Luglio. Vi invitiamo a venire ad evangelizzare con noi!

L'organizzazione dell'Adunanza Eucaristica ha previsto una 'missione' vera e propria, ed anche la presenza di alcuni stand, tra i quali quelli dell'Associazione Nazionale Papaboys, di Rai Vaticano, della trasmissione di Rai Uno dedicata all'immigrazione 'La Valigia con lo Spago' ed anche dell'Osservatore Romano', il quotidiano della Santa Sede. Un'occasione per tutti di trascorrere alcune ore diverse dalla quotidianità, nell'impegno di far conoscere Gesù a tanti altri giovani.

Leggi tutto...

cena centro-Italia

L'appuntamento è per stasera alle 20 a San Francesco.
Non mancate!

Leggi tutto...

venerdì 3 luglio 2009

Se non avessi la CARITA'...


Se non avessi la Carità, non servirebbero a niente gesti d'amore, sorrisi di pace...sarei
come un cembalo che suona per sè!

A cosa servono saluti, abbracci, baci, sorrisi, risate, giochi, scherzi... se poi non abbiamo l' Amore per i nostri amici e li facciamo aspettare 45 minuti, senza avere la delicatezza, il pensiero di avvisare del nostro ritardo o meglio ancora, di spostare l'appuntamento di mezz'ora! Magari a qualcuno quella mezz'ora avrebbe fatto comodo!
Vorrei tra l'altro aggiungere che nessuno (a parte Giuseppe) ha cercato di scusarsi!

Mi dispiace tanto di aver capito questo di voi! Soprattutto perchè c'è sempre chi dà il massimo affinchè una cosa del genere non si verifichi mai nei vostri confronti!

Leggi tutto...

giovedì 2 luglio 2009

Per Stasera...

Mi sembra di capire che allora optiamo per il gelato alle 22...se ci vediamo alle 22 in Piazza Garibaldi vi va bene?
Leggi tutto...